news
News

La Toscana investe sullo sviluppo delle aree montane

La giunta regionale approva un intervento da 2,5 milioni di euro. Progetti entro agosto 2020

 

Ben 2,5 milioni di euro per progetti volti a sviluppare le aree montane della Toscana. È questo il contenuto di una delibera approvata dalla giunta regionale su proposta dell’assessore all’agricoltura, Marco Remaschi.

Finalità dell’intervento è quella di sostenere la competitività del sistema montano, la tutela dell’ecosistema e la promozione della qualità della vita e dei servizi in montagna, con particolare riguardo a quei territori montani che si trovano in situazione di maggior svantaggio.

«Abbiamo riattivato questo fondo perché crediamo che la montagna sia una opportunità per tutta la Toscana» ha detto l'assessore. «Vogliamo incentivare il suo ruolo non solo considerando la sua funzione, peraltro decisiva, in relazione alla funzione di presidio idrogeologico o di protezione dai mutamenti climatici, ma come risorsa umana, economica e ambientale».

Il fondo regionale della montagna sarà destinato a progetti di investimento presentati dalle Unioni dei comuni montani e dai Comuni montani. Ogni progetto potrà essere finanziato sino a un massimo di 200.000 euro.

I progetti dovranno essere presentati entro la fine di agosto.