news
News
22-nov-2021

Ferro-Ciclovie della Val d’Orcia, partito il percorso partecipativo

A San Giovanni d'Asso il primo appuntamento con la cittadinanza

Nella cornice di San Giovanni d’Asso si è svolto il primo incontro del percorso partecipativo per il progetto di paesaggio delle Ferro-Ciclovie della Val d’Orcia, dei Colli e delle Crete Senesi. Questa iniziativa ha l’obiettivo di verificare la possibilità di creare un nuovo itinerario ciclabile lungo la ferrovia Asciano-Monte Antico, dove da tempo è sospesa la circolazione dei treni ordinari.

Il progetto di paesaggio delle Ferro-Ciclovie della Val d’Orcia interessa tutta la Provincia di Siena e i Comuni di Asciano, Castiglione d’Orcia, Civitella Paganico, Montalcino che è comune capofila, Roccastrada, Siena, Sinalunga e Trequanda e vuole investire sulla mobilità dolce per valorizzare e coniugare gli aspetti paesaggistici, storicoculturali, turistici, rurali ed ambientali dei territori coinvolti.

La cittadinanza, le associazioni di categoria e di volontariato insieme agli stakeholder possono contribuire al processo di formazione del Progetto di Paesaggio grazie a questi momenti di confronto, informazione e partecipazione, come previsto dalla legge regionale 65 in materia di governo del territorio e in materia di Valutazione Ambientale Strategica. A questo primo incontro del percorso partecipativo che si è svolto a San Giovanni d’Asso, seguirà infatti un secondo appuntamento il 24 novembre a Castelnuovo Berardenga e il terzo e ultimo a Civitella Paganico il primo dicembre mentre fino al 9 dicembre è aperto il form per la partecipazione online sulla pagina del Garante sul sito della Regione Toscana.